Vi sono diversi strumenti chiave che possono essere d’aiuto nel gestire il rischio sulle operazioni, ma è importante che i trader comprendano gli elementi chiave che contribuiscono al calcolo del rischio su ciascuna operazione. È importante inoltre comprendere che il margine e il rischio dell’operazione sono due elementi distinti.


Ecco un esempio di come calcolare il rischio dell’operazione:

  • Decidi di andare lungo sulla coppia GBP/USD che è scambiata a 1.29465 con un margine richiesto di $432.
  • Sulla base della tua analisi inserisci uno stop a 1.28945.
  • Se il prezzo di mercato scende al di sotto di tale livello, ovverosia 52 pip dal prezzo di apertura, la posizione verrà automaticamente chiusa.
  • A £1 per pip, la perdita potenziale sarà di £52 e il tuo margine di £432 sarà svincolato.

In questo esempio di operazione, il rischio è di £52, non di £432. Questa è la differenza tra margine e rischio dell’operazione.


Comprendere gli effetti di rischio dell’operazione

Comprendere i rischi associati alle posizioni e implementare strumenti per gestire in modo efficace questo rischio è fondamentale nel trading sui mercati finanziari. Di seguito approfondirai i diversi strumenti di gestione del rischio disponibili, l’importanza del determinare la dimensione della posizione e comprenderai come si calcolano i pip.

Ordini di stop loss
Gli ordini di stop loss associati a posizioni aperte oppure ordini condizionati possono assumere diverse forme a seconda del mercato e delle condizioni correnti. Un ordine di stop loss standard chiuderà una posizione aperta quando il mercato viene scambiato al livello di prezzo definito. Su alcuni mercati è possibile optare per uno stop garantito, che come il nome stesso suggerisce, garantisce il livello di stop e protegge l’operazione da eventuale slippage. Uno stop garantito ha un costo, che viene addebitato in fase di esecuzione, a meno che non si faccia trading sui nostri mercati popolari in cui è disponibile gratuitamente l’opzione di stop garantiti*.

Un trailing stop permette allo stop di muoversi in incrementi predeterminati in relazione al prezzo di trading corrente se la posizione si sta muovendo in modo favorevole. Lo stop non verrà rivisto al ribasso qualora il prezzo di mercato dovesse muoversi in modo sfavorevole, ma rimarrà al livello in cui la posizione potrà essere chiusa oppure continuerà a seguire il prezzo di mercato nel caso di movimento nella giusta direzione. Inizialmente gli ordini di stop loss possono essere aperti solo nella direzione contraria a quella della posizione aperta. Ad esempio, un ordine buy limit/stop richiede che lo stop loss venga posizionato al di sotto del prezzo di apertura, mentre un sell limit/stop richiede che lo stop loss venga posizionato sopra il prezzo di apertura. Gli ordini di stop loss possono essere modificati se necessario, ma solo nella direzione contraria a quella della posizione aperta.


Dimensionamento della posizione
Il dimensionamento della posizione è il metodo utilizzato per calcolare quanto la posizione guadagna o rischia per ogni movimento di un pip. Un trader è in grado di determinare il rischio sulla posizione calcolando la differenza tra il prezzo di ingresso e il livello di stop loss. Gli stop vengono posizionati sulla base di diversi fattori, che possono includere la volontà di rischiare una certa quantità di fondi sulla base del valore del conto e/o di posizionare uno stop ad un livello tecnico. Comprendere quanto si rischia per ogni pip di movimento e dove posizionare lo stop è fondamentale per valutare il rischio totale sull’operazione


Calcolo dei pip
Nel determinare quanto andrà a guadagnare o perdere una posizione per ogni pip di movimento, il trader deve comprendere quanto vale un movimento di un pip. I CFD e lo spread betting hanno diversi metodi di calcolo, in quanto i CFD si basano su contratti standardizzati per ogni mercato, mentre lo spread betting prezza ogni mercato in termini di punti nella valuta in cui è denominato il conto.

Per maggiori informazioni su come gestire in modo efficace il rischio, fai clic qui per consultare la nostra guida dettagliata.

* Gli stop garantiti sono gratuiti solo in certi orari o mercati e solamente per i clienti al dettaglio. Fai clic qui per maggiori informazioni.

Sei pronto per iniziare?

Apri un conto reale Apri un conto demo